Il Domenico Sportivo – 18-11-2007

Pubblicato: novembre 18, 2007 in Sport
Tag:, , , , , , , , , , , ,

Eccoci al consueto appuntamento con la mia rubbrica calcistica: “Il Domenico Sportivo”.

Questa settimana il campionato è rimasto fermo per fare spazio agli impegni delle varie nazionali per le qualificazioni ad Euro 2008, quindi analizziamo la prestazione della nostra nazionale.

L’Italia parte bene, anzi, benissimo: al primo minuto uno spumeggiante Di Natale mette in mezzo un pallone per il possentissimo centravanti Toni che insacca nella porta scozzese, ammutolendo lo stadio di Glascow. Pochi secondi dopo Camoranesi potrebbe raddoppiare facendoci godere un’Italia padrona della situazione ma sappiamo bene che con l’ Italia bisogna soffire fino all’ultimo minuto…

La Scozia è annichilita e saltano tutti i suoi piani tattici, e riesce a riprendersi solo a partire dal 16′ proponendosi in pressing, velocità, uomini larghi sulle fasce, pronti a rifornire i saltatori. Niente che possa impensierire l’Italia che, pur rischiando qualcosina, riesce a mantenere un’ottima azione difensiva con il solito Cannavaro, un cresciutissimo Barzagli e gli esterni Panucci e Zambrotta. Gli scozzesi cercano di risalire la china ma è l’Italia a poter chiudere la partita quando il superlativo “Totò” Di Natale al 31′, si vede annullare un gol regolare, dopo una batti e ribatti.

La Scozia colleziona angoli su angoli e al 46′, Hutton si vede negare il gol da un provvidenziale salvataggio sulla linea di Pirlo con Buffon ormai battuto. L’Italia chiude il primo tempo sorprendendomi piacevolmente, visto che non l’ho mai vista giocare così bene nella gestione Donadoni.

Il secondo tempo si riapre con un Italia che gioca bene, molto determinata, e che regala numeri di alta classe anche grazie ai piedi di Gattuso. La Scozia, dal canto suo, ci mette tutto il cuore possibile per cercare di non scomparire dal panorama del calcio che conta e così, al 20′, Ferguson non fallisce da distanza ravvicinata e in fuorigioco, piazzando in rete la palla che Buffon non riesce a trattenere.

La Scozia ci crede e cerca di assaltare la nostra area, buttandosi rabbiosamente in avanti, e rischia due volte di farci male con delle occasioni nate dalla fascia destra. I nostri comunque reagiscono generosamente ribattendo puntualmente alle iniziative scozzesi.

Il tempo sembra non passare mai e Panucci al 91, dopo aver fatto poco prima le prove generali, insacca di testa nella rete avversaria, garantendoci la qualificazione agli Europei di Svizzera e Austria.

Complimenti all’Italia e complimenti a Donadoni che finalmente è riuscito a mettere su una squadra che ha convinto e che ci permette di guardare un orizzonte meno nuvoloso e con qualche apprensione di meno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...