“Siamo tornati all’epoca fascista”

Pubblicato: ottobre 21, 2007 in Attualità, Politica
Tag:, , , , , , ,

Sono queste le parole che usa il pm De Magistris dopo che gli è stata tolta l’inchiesta “Poseidone”, dopo il tentativo di allontanamento e dopo l’avocazione dell’inchiesta “Why Not”.

Premetto che non sono schierato politicamente, visto che i miei ideali non si rispecchiano in nessun partito e, soprattutto, in nessun politico! Ma questa strada intrapresa dal guardasigilli mi nausea oltremodo diminuendo ulteriormente la fiducia che nutro nell’attuale classe politica e nell’attuale governo.

Parliamo di coerenza: Il centrosinistra non era quella coalizione che puntava il dito su Berlusconi per le continue ingerenze che effettuava nei confronti della magistratura? Non si lamentava delle leggi ad personam? Bell’esempio di farisaica integrità morale!

Se è vero che Mastella è innocente, perchè non aspettare la conclusione delle indagini per consentire a De Magistris di lavorare serenamente e di non scandalizzare tutto lo Stivale?

Complimenti ministro, complimenti governo per non aver speso una parola a riguardo, solo ipocriti e falsi attestati di solidarietà dopo le minacce ricevurte…

De Magistris… Si vergogni anzi… le togliamo pure la scorta!

Big Mico.

Annunci
commenti
  1. maurs ha detto:

    Oltre ad essere pro De Magistris, oltre ad essere contro Mastella, non posso dire che: ben SVEGLIATO.

    Finalmente, dopo 5 anni di legge ad personam, 5 anni di trasferimenti giudizari (Previti, dell’Utri), 5 anni di prescrizioni, finalmente ti sei svegliato.

    Eppure su slide-show non ti vedevo ai bei tempi così attivo. Mi raccomando: al prossimo governo di centro-destra, non tornare in letargo 😉 Sempre attivo contro le ingiustizie, sia quando si parla di preti pedofoli, sia quando si parla di sinistra, sia quando si parla di destra.

    P.S. Ma non è che ti sei veduto anno zero su de Magistris e ancora non ti sei veduto “Commettere atti impuri”? Le ingiustizie, si combattano a 360° gradi… SEMPRE! Anche se vanno contro le scelte che hai operato.

  2. bigmico ha detto:

    Caro Maurs,
    è un piacere avere un tuo commento sul blog.
    Le ingiustizie le ho sempre combattute e mi hanno sempre suscitato un profondo senso di indignazione, sia che provenissero da destra che da sinistra e se ricordi ne abbiamo parlato più volte.
    Sai benissimo che sono nauseato sia dal centro-destra che dal centro-sinistra ma mi sorprende come tu abbia aspettato di leggere il mio articolo prima di prendere una posizione, mentre sul tuo blog non fai menzione di questo scempio… 😉
    Non ho avuto la possibilità di vedere anno zero su De Magistris e tantomeno atti impuri ma sai quanto si addolorato dalla presenza di preti pedofili.
    Ciao 😉

  3. maurs ha detto:

    Lo stesso motivo perché non hai scritto sui preti pedofili e perché la Chiesa ha solo come soluzione spostarli da una parte all’altra del pianeta? Sarebbe bello che prendessi una posizione su questo. Addolorarsi, caro mio BigMico, non serve a niente!

    No, la mia è mancanza di tempo. Al più presto metterò un pò di link contro Mastella e il Procuratore di Catanzaro, nonché pro De Magistris.

  4. bigmico ha detto:

    Il mio addoloramento portava in se l’indignazione per la questione dei preti pedofili e per come la Chiesa ha gestito il tutto.
    Posizione sempre presa è più volte ribadita!
    Aspetto di leggere i tuoi commenti sulla questione De Magistris.
    Ciao!

  5. maurs ha detto:

    E che ti devo dire su De Magistris di più?
    A niente, che Mastella ha avuto la benedizione del papa:

    E l’ha pure detto:
    Dal corriere.it:

    Il ministro della Giustizia: «Il tritolo a de Magistris? Stia tranquillo. Ho incontrato il Papa, sono sereno».

    Amen Micu mio, amen! 🙂

  6. bigmico ha detto:

    Non capisco il senso di questo tuo commento… E siccome ti legge gente che non conosce il tuo spirito pieno di goliardia ti pregherei di esprimerti in post seri.
    Mastella ha incontrato il Papa come ministro e allora?
    Il Papa lo ha benedetto, come benedice miliardi di persone ogni settimana… E allora?
    Spero di leggere commenti più sensati.
    Ciao.

  7. maurs ha detto:

    Capirai domani quando leggerai il mio articolo… Visto che sulle notizie ti informi solo a metà… 😉

    Il mio commento ha più senso di quanto possa immaginare.

  8. bigmico ha detto:

    Aspetto impazientemente… Sulle notizie sono pienamente informato, probabilmente sei tu che confondi molte cose… 😉

  9. Raffaele ha detto:

    Premetto che la politica ormai per me è diventata una farsa immensa, sia la destra che la sinistra andrebbero rase al suolo e ricominciare tutto da capo con una nuova classe politica fatta da giovani e non da persone che ormai hanno superato la settantina e secondo me il loro cervello non funziona più tanto bene, comunque voglio esprimere il mio giudizio sulla vicenda presa in esame: Mastella (ministro della GIUSTIZIA) non vuole che si indaghi su di lui perchè ha molti scheletri nell’armadio e ha paura di essere smascherato, poi un politico che è sotto inchiesta invece di chiudere le indagini dovrebbe solo dimettersi e dare spazio alle indagini se si sente pulito come dice prendete esempio da Di Pietro!
    Ciao a tutti!!

  10. […] per il fatto che su questo blog non abbia parlato della vicenda De Magistris/Mastella come invece ha fatto puntualmente lui. Peccato che il suo post si indigna con molti, ma non con tutti. Mi spiego […]

  11. bigmico ha detto:

    Mi fa piacere che, nonostante qualche giorno di ritardo rispetto a quanto promesso, hai pubblicato qualcosa riguardante questa orripilante vicenda…
    Nel mio articolo mi sono soffermato sull’assoluta mancanza di buona fede che ha accompagnato il nostro guardasigilli perché ritengo alquanto singolare che questi si permetta di sollevare il giudice che lo sta indagando. Esprimersi sugli altri inquisiti mi sembra superfluo, attendo come tutti gli amanti della giustizia l’epilogo di questa indagine che porti realmente verità.
    Ti consiglio di cambiare il testo “UN PÒ DI SATIRA/RIFLESSIONI” con “UN PO DI SCIOCCHE PROVOCAZIONI E AVVENTATE CONSIDERAZIONI”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...